UN PASSO FALSO

Oramai non si scherza più!!!

Ciao oggi voglio menzionarvi un accaduto nella nostra amata penisola…

Visto che parliamo di Sicurezza nei luoghi di lavoro.

Mi riferisco alla sospensione di una attività in quanto i militari che hanno ispezionato un cantiere nel catanese hanno accertando che un 55enne, titolare della ditta incaricata dei lavori, avrebbe avviato al lavoro il personale privo di giudizio di idoneità alla mansione.

“avrebbe avviato al lavoro il personale privo di giudizio di idoneità alla mansione”

Questo è ciò che succede e succederà sempre di più a coloro che continuano a scherzare con la sicurezza, che continuano a ritenere la Sicurezza sul Lavoro e tutti i suoi annessi e connessi una inutilità.

Oggi però con le nuove disposizioni e quelle che a breve entreranno in vigore rischiare non conviene più, a meno che non si voglia la SERRANDA ABBASSATA?

Purtroppo questa notizia non mi stupisce, del resto se negli ultimi 14 anni vi sono state 15000 vittime un motivo ci sarà!!!

SAI COME SI CHIAMA CIO’…

PANDEMIA BIANCA

Fermati un attimo. Ti è piaciuto quello che hai letto fino ad ora? Allora diventa un lettore VIP iscriviti e ricevi in anteprima GRATIS tutti gli articoli e rimani aggiornato sulle novità e normative in ambito Sicurezza & Antincendio nei luoghi di lavoro.

ACCADUTO

I carabinieri della stazione di Riposto, insieme al nucleo Ispettorato del Lavoro di Catania, hanno effettuato nei giorni scorsi alcuni controlli nei cantieri edili.

Ciò al fine di verificare il rispetto della specifica normativa per la sicurezza e la prevenzione degli incidenti sui luoghi di lavoro.

E’ così emerso che in un cantiere in Contrada Carrubba un 55enne, titolare della ditta incaricata dei lavori, avrebbe avviato al lavoro il personale privo di giudizio di idoneità alla mansione e senza aver effettuato la prevista formazione in materia di salute e sicurezza.

senza aver effettuato la prevista formazione in materia di salute e sicurezza

Questo ha dato luogo, nei confronti dell’imprenditore ad:

  • una elevata una sanzione amministrativa di 3071 euro;
  • la ditta sospesa dall’attività lavorativa.

sanzione amministrativa di 3071 euro, mentre la ditta è stata sospesa dall’attività lavorativa

NULLA DI NUOVO PURTROPPO…

Purtroppo siamo solo agli inizi, temo fortemente che tutto ciò riempirà sempre più spesso le cronache dei nostri giornali.

Basti pensare a tutte le irregolarità già riscontrate nei cantieri relativi al SUPERBONUS 110%

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SUL SUPERBONUS 110

Non a caso di Sicurezza sul Lavoro ne ha anche parlato ultimamente Papa Francesco sottolineando come non si possa usare l’attuale situazione come una scusante.

LEGGI L’ARTICOLO SULLE PAROLE DEL PAPA

Del resto il Ministro Orlando sta ampliando i controlli grazie a nuove assunzioni tra gli ispettori.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SULLE PAROLE DEL MINISTRO

CONCLUSIONI

Non rischiare oggi non si può più scherzare, o vuoi veramente la SERRANDA ABBASSATA?

Troppe volte lungo il mio percorso lavorativo mi sono imbattuto, mentre proponevo ad un Datore di Lavoro di iniziare il percorso della sicurezza nelle seguenti parole: “Lascia pure che vengano a controllare, se vengono io gli do le chiavi della ditta. Non mi interessa!”

COSA ASPETTI ANCORA, SISTEMIAMO LA TUA AZIENDA… CONTATTAMI!

SE L’ARTICOLO TI E’ SERVITO COMMENTA O LASCIA UN LIKE.

OPPURE ISCRIVITI AL BLOG E RICEVI GLI ARTICOLI IN ANTEPRIMA.

Marco Mengoli
3476421585
sicurezzantincendio@marcomengoli.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...