DPI…

DPI… Quali sono e quali compiti per l’azienda in merito agli stessi?!

Ciao oggi parliamo dei dispositivi di protezione individuale.

Perché?

Beh… perché sabato mi sono inventato muratore e pittore per sistemare alcune cosette in casa.

Per fare ciò mi sono servito di attrezzi come flessibile, martello pneumatico e trapano, ma soprattutto mi sono TUTELATO, con tutti i DPI necessari.

Perché, come vedremo nell’articolo a seguire i DPI sono sì fondamentali durante il lavoro in azienda, ma anche nel fai da te.

Fermati un attimo. Ti è piaciuto quello che hai letto fino ad ora? Allora diventa un lettore VIP iscriviti e ricevi in anteprima GRATIS tutti gli articoli e rimani aggiornato sulle novità e normative in ambito Sicurezza & Antincendio nei luoghi di lavoro.

DISPOSITIVI PROTEZIONE INDIVIDUALE

Definizione di DPI:

“Qualsiasi attrezzatura destinata ad essere indossata e tenuta dal lavoratore allo scopo di proteggerlo contro uno o più rischi suscettibili di minacciarne la sicurezza o la salute durante il lavoro, nonché ogni complemento o accessorio destinato a tale scopo”.

I DPI devono chiaramente essere prescritti esclusivamente nelle circostanze in cui non è possibile attuare altre misure di prevenzione per diminuire i rischi alla fonte.

Per essere definiti DPI, questi presidi devono essere caratterizzati da requisiti ad hoc, quali:

  • conformi e regolari secondo le normative in vigore;
  • adeguati ai rischi da prevenire;
  • adeguati alle caratteristiche del luogo lavorativo;
  • adeguati alle caratteristiche del sistema lavorativo;
  • ergonomici e funzionali alla salute dei lavoratori;
  • facili da indossare e da togliere in caso di emergenza.

DATORE DI LAVORO & OBBLIGHI

Come si evince nell’art. 77 del Testo unico sulla sicurezza il datore di lavoro deve:

  • occuparsi della scelta dei DPI da usare in azienda, sulla scorta della valutazione dei rischi, delle caratteristiche dei DPI, delle eventuali variazioni negli elementi di valutazione e individuando la relativa norma tecnica UNI-EN;
  • individuare le condizioni nelle quali deve essere utilizzato un DPI;
  • occuparsi di fornire ai dipendenti i DPI conformi ai requisiti delle norme in materia;
  • garantire l’efficienza e le condizioni d’igiene dei DPI, dando luogo a tutte le manutenzioni, riparazioni e sostituzioni necessarie;
  • destinare ciascun DPI ad uso personale e fornire istruzioni comprensibili per i lavoratori;
  • informare i lavoratori, in maniera preliminare, circa i rischi da cui sono protetti grazie ai DPI;
  • garantire una opportuna formazione sul corretto utilizzo dei DPI.

CONCLUSIONI

I dispositivi di protezione per la sicurezza sul lavoro come evinto in altri articoli di questo blog sono sia collettivi che individuali ed entrambi hanno la funzione di annullare o ridurre quanto più possibile il rischio connesso allo svolgimento dell’attività lavorativa.

Pertanto che operiate in azienda o a casa in opere di fai da te tutelate sempre voi stessi, chi è al vostro fianco e il vostro operato.

COSA ASPETTI ANCORA, SISTEMIAMO LA TUA AZIENDA… CONTATTAMI!

SE L’ARTICOLO TI E’ SERVITO COMMENTA O LASCIA UN LIKE.

OPPURE ISCRIVITI AL BLOG E RICEVI GLI ARTICOLI IN ANTEPRIMA.

Marco Mengoli
3476421585
sicurezzantincendio@marcomengoli.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...