LA SICUREZZA SALE IN CATTEDRA…

Infortuni sul lavoro, i testimoni Anmil tornano in cattedra!

Ciao sai che solo nel 2021 ci sono quasi già 1000 morti sul lavoro?

Ma nonostante ciò la sicurezza continua ad essere un tema in cui si punta a RISPARMIARE.

Eppure tutti vogliamo essere in regola e sentirci sicuri!

MA COME E’ POSSIBILE SE TAGLIAMO SULL’UNICA COSA CHE PUO’ PERMETTERE CIO’… LA SICUREZZA!?

«La sicurezza è una scelta, non fortuna»

A sottolineare ciò è il vicepresidente Anmil di Piacenza, Giovanni Ferrari che per meglio sensibilizzare i ragazzi porta in “giro” la testimonianza diretta di infortunati sul lavoro.  

Ma come detto nelle aziende si continua a tagliare!

IL MOTTO E’: “HO UN PREVENTIVO PIU’ BASSO!”; NON “HO UN PREVENTIVO MIGLIORE”.

“IN QUESTO MODO CI SI IMBROGLIA DA SOLI”

IL TUO DESTINO E QUELLO DELLA TUA AZIENDA VALGONO COSI’ POCO?

NO!

EPPURE TUTTE LE VOLTE CHE OPTI PER IL PREZZO PIU’ BASSO TI DICI QUESTO!

Fermati un attimo. Ti è piaciuto quello che hai letto fino ad ora? Allora diventa un lettore VIP iscriviti e ricevi in anteprima GRATIS tutti gli articoli e rimani aggiornato sulle novità e normative in ambito Sicurezza & Antincendio nei luoghi di lavoro.

IL CAMBIAMENTO

Anmil porta in giro queste testimonianze per meglio sensibilizzare i ragazzi che a breve si affacceranno sul mondo del lavoro.

MA NON DOBBIAMO PER FORZA ATTENDERE LORO, IL CAMBIAMENTO POSSIAMO ESSERE NOI, PUOI ESSERE TU!

Come? Semplice:

  • DECIDI DI ESSERE IN REGOLA ED EVITARE SANZIONI;
  • DECIDI DI NON RISCHIARE DI VIVERE UN… L’AVREI POTUTO SALVARE;
  • DECIDI DI LAVORARE IN SICUREZZA.

Per fare questo dobbiamo, devi cambiare passo e affidarti a chi come me ha gli strumenti giusti.

PERCHE’?

Beh… perché i numeri del 2021 ci mostrano una drammaticità con non tende a scemare.

PERCHE’ DOVRESTI INIZIARE TU?

Per fortuna vi sono già diverse entità lavorative che hanno iniziato a virare sul SERVIZIO abbandonando la lotta del PREZZO.

Perciò accodarsi a ciò significa abbandonare una vita lavorativa fatta di dubbi e incertezze ove la sicurezza è un campo coperto dalla nebbia.

NUOVA ROTTA

Questi incontri che Anmil porta in giro dal titolo “La sicurezza è una scelta, non fortuna”, vedono la presenza in diretta di chi sul lavoro ha subito un grave infortunio con le conseguenze che ne sono derivate.

Questo serve a stimolare nei ragazzi la coscienza verso il tema della sicurezza.

Ma se sulle future figure lavorative ci stiamo mettendo avanti cosa fare con chi opera oggi ed è in ritardo?

Cosa serve per mettersi in pari con la Sicurezza nei Luoghi di Lavoro?

UN CAMBIO DI ROTTA

BASTA CON I SOLITI DOCUMENTI PRECOMPILATI!

SERVONO NUOVI “ABITI” SU MISURA!

UNA NOVITA’?!

NO! In realtà è la cosa più semplice e logica, documenti fatti sul e per il cliente.

Corsi fatti con la logica di chi hai davanti, seguendo le linee guida, ma dando quel di più per far si che la sicurezza non sia un obbligo ma un valore aggiunto.

“far si che la sicurezza non sia un obbligo ma un valore aggiunto”

IL GIOCO VALE LA CANDELA?

Ragiona su queste 3 sfumature:

  • SAPERE DI NON ESSERE IN REGOLA;
  • RISCHIARE DI AVERE PER TUTTA LA VITA IL RIMORSO DEL… AVREI POTUTO EVITARLO;
  • VIVERE E LAVORARE CON UNA PERENNE SPADA DI DAMOCLE SULLA TESTA.

PENSO CHE BASTI QUESTO PER CAPIRE CHE IL GIOCO VALE LA CANDELA!

OK MA IL COSTO…

Abbandona il pensiero del costo, oggi si parla di INVESTIMENTO A BUON FINE.

Non lo dico io è logica:

  • evitare malattie lavorative;
  • evitare infortuni;
  • evitare sanzioni;
  • evitare il penale;
  • evitare di perdere lavori per mancanza di sicurezza;
  • bonus e incentivi Inail.

COME DETTO NON SI PARLA PIU DI COSTI MA DI INVESTIMENTI A BUON FINE!

COSA ASPETTI ANCORA, SISTEMIAMO LA TUA AZIENDA… CONTATTAMI!

SE L’ARTICOLO TI E’ SERVITO COMMENTA O LASCIA UN LIKE.

OPPURE ISCRIVITI AL BLOG E RICEVI GLI ARTICOLI IN ANTEPRIMA.

Marco Mengoli
3476421585
sicurezzantincendio@marcomengoli.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...